La conferenza si propone di trasmettere agli studenti alcuni elementi di macroeconomia che permettano di leggere in maniera critica le informazioni di natura economica divulgate dai mezzi d’informazione.

Gli incontri verranno articolati alternando fasi di lezione frontale ad attività interattive.

L’evento partirà dalla domande: che cosa è la crisi economica ? a cosa è legata l’origine della crisi economica?

I principali temi trattati saranno: moneta fiat, dinamica di spesa pubblica e tassazione, debito e deficit pubblici, austerità, titoli di Stato, funzionamento di un sistema monetario e differenze tra sistemi monetari, infine il problema della disoccupazione e dello sviluppo economico.

Che cos’è la Modern Money Theory?

Modern Money Theory (MMT – teoria della Moneta Moderna) è una scuola economica di matrice keynesiana, nata negli Stati Uniti negli anni ’90 ad opera dell’economista statunitense Warren Mosler ed attualmente sviluppata da: CFEPS – University of Missuri Kansas City (Usa), Franklin University – Lugano (Svizzera), CofEE università of Newcastle (Australia), Levy Economics Institute of Bard College- New York (Usa).
La Mmt è caratterizzata da un duplice approccio: in primis spiega il funzionamento degli Stati moderni ed in secondo luogo evidenzia le potenzialità degli Stati dotati di moneta sovrana. La Mmt dimostra che uno stato dotato di moneta sovrana non è mai limitato nel perseguimento dell’interesse pubblico e può raggiungere con i propri mezzi l’obbiettivo principe della piena occupazione.

In accordo con i dati economici degli ultimi decenni la Mmt individua in maniera chiara le dinamiche deflazionistiche e recessive che hanno caratterizzato le principali economie. In particolare Warren Mosler e la scuola Mmt hanno previsto con anni di anticipo l’attuale crisi della zona euro, i meccanismi che l’hanno generata e la sua evoluzione; arrivando ad anticipare le mosse intraprese dalla BCE e motivandone l’inefficacia.
Nel corso del 2012 i principali economisti Mmt sono stati relatori in tre summit nazionali tenutesi a Rimini e Cagliari.
L’associazione Rete Mmt si propone attraverso eventi pubblici, di dare ai cittadini delle chiavi di lettura per comprendere meglio le criticità della crisi attuale, usando un linguaggio sintetico e chiaro, ricorrendo a grafici analitici e dati oggettivi.

L’appuntamento è per la prima settimana di febbraio nel Campus Leonardo, in un’aula ancora da definirsi. Per ulteriori informazioni seguite l’evento facebook.