Sgomento e rabbia. La Scuola è luogo di formazione alla coscienza civica e al pensiero critico, ascensore sociale e officina del futuro per ogni giovane: per questo motivo l’attentato di stamane a Brindisi, che ha provocato la morte di una studentessa di sedici anni e il ferimento di altri suoi compagni, si dimostra un atto di estrema viltà e infamia, che ci lascia senza parole.
Come studenti e cittadini ci sentiamo di esprimere la nostra solidarietà e la nostra partecipazione al dolore delle famiglie coinvolte.
Questo attentato colpisce tutte le persone che, come noi, ogni giorno si impegnano e si spendono per contribuire a uno sviluppo positivo della società in cui viviamo. Quale che sia la matrice che sta dietro a questo gesto, non riusciranno a conseguire i loro obiettivi: la nostra reazione sarà ferma e coraggiosa. Vogliamo anni di luce, non di buio.

i rappresentanti de La Terna Sinistrorsa

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: