CURE SANITARIE

Nella società del “cacchio proprio a me” è preferibile avere il medico a portata di mano, onde evitare file interminabili al pronto soccorso con il naso gocciolante per farsi prescrivere un semplicissimo antibiotico. Cambiare medico di base è molto semplice in realtà: basta recarsi nella ATS di zona, si compila un modulo dove bisogna immettere i propri dati e indicare il medico di base scelto (don’t worry, vi danno una lista). Nel mentre sarà l’ATS a comunicare al vostro precedente medico che non siete più di sua competenza.
Ecco una serie di contatti molto utili sull’argomento:

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: